A TAVAGNACCO CONTINUA LA DISTRIBUZIONE DI CIBO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’

Di Margherita Terasso

C’è chi ha perso il lavoro, chi si ritrova solo dopo la fine del matrimonio e chi, anziano, non ha parenti su cui contare. Sono stranieri e italiani. Sono 28 le famiglie residenti che nel 2017 hanno fatto domanda di ammissione al banco alimentare. Indigenti, chiedono aiuto e lo trovano nel Comune, nelle assistenti sociali e nell’associazione Pentalux, che da 10 anni si occupa della distribuzione di alimenti alle persone in difficoltà economica con gli alpini di Feletto.

«Le assistenti sociali verificano le condizioni di chi ha fatto richiesta e stabiliscono lo stato di bisogno – spiega Annalisa Vucusa,  volontaria e responsabile del servizio che ogni terzo giovedì del mese consegna i beni alimentari –. Noi recepiamo le loro indicazioni e procediamo di conseguenza». L’associazione si reca a Pasian di Prato, nella sede dall’associazione Banco alimentare Fvg onlus (che ha lo scopo di contribuire a risolvere i problemi della fame e della povertà grazie alla raccolta delle eccedenze di produzione agricola, dell’industria alimentare, della grande distribuzione e la ridistribuzione delle stesse a chi si dedica all’assistenza ai poveri – e si procura alimenti come pasta, latte, biscotti. «Il quantitativo di cibo, in linea di massima, è quello necessario a coprire le esigenze di un centinaio di persone – continua Vucusa –. Poi chi può si presenta nella nostra sede, sotto le elementari a Feletto, per ritirarlo, altrimenti facciamo noi consegne a domicilio».

L’aiuto è concesso per un massimo di sei mesi, poi tutto torna in mano alle assistenti sociali, che valutano se la situazione della famiglia è migliorata. «Il nostro è solo un piccolo contributo – conclude la volontaria –. Sarebbe bello, per esempio, che anche i supermercati si attivassero nella distribuzione di alcuni alimenti, magari di quelli vicini alla data di scadenza: per, però, servirebbe un’organizzazione più strutturata». Un tempo la maggioranza delle famiglie a far domanda erano straniere, oggi le cose sono cambiate. «Il numero degli italiani che hanno bisogno è cresciuto.

Il problema resta sempre quello del lavoro – dice l’assessore Moreno Lirutti -. Chi fa fatica ad arrivare a fine mese limita le spese, anche quelle per gli alimenti». Tale aiuto diventa quindi prezioso. «Bisogna dire bravi ai i volontari Pentalux e agli alpini di Feletto che da oltre 10 anni assicurano il servizio», chiude Lirutti.

 

SERATA CONVIVIALE CON I CARAMEL

Il 2 febbraio, soci e amici della Pentalux  come di consuetudine,  si sono ritrovatati per una serata convivale nella baita degli Alpini che la sezione di Branco rende disponibile a questa iniziativa. Alla cena hanno partecipato anche i Caramel, gruppo di musicisti che da anni ci aiuta donandoci i ricavati del loro lavoro organizzando vari concerti. Anche quest’anno, in occasione del concerto di Natale a ricordo di Arianna e Peter, ci hanno fatto questo regalo donandoci un assegno di 400 euro che ci servirà ad avviare il nuovo progetto umanitario in Burkina Faso che si è deciso di realizzare nell’ultima assemblea svolta poche settimane fa. Presenti alla serata anche e i giovani dell’associazione che ogni estate si impegnano nell’organizzazione dell’accoglienza estiva dei bimbi Saharawi.

Per concludere rinnoviamo il nostro grazie di cuore ai Carmel per il loro prezioso ed ininterrotto aiuto, ai nostri giovani ed agli alpini della sezione di Branco per la loro disponibilità.


ALIMENTI AI BISOGNOSI DEL COMUNE DI TAVAGNACCO

Lunedì 19 gennaio 2016, presso la sede dove vengono distribuiti generi alimentari da parte delle Pentalax, si sono pesentati una sessantina di bambini della Scuola materna Maria Immacolata di Feletto, accompagnati dalle loro giovani ed entusiaste insegnanti,

Prima di Natale due socie di Pentalux si erano recate presso la suddetta Scuola materna per presentare l’iniziativa di raccolta di viveri ed i bambini erano già stati sapientemente preparati e sensibilizzati dalle loro maestre.

Oggi hanno consegnato i frutti dell’abbondante raccolta  tra le famiglie e nella foto si possono vedere i loro visetti allegri ed entusiasti!

Un grazie di cuore a tutti i bambini, ai loro genitori e alle loro insegnanti!!!

Il servizio di distribuzione delle derrate alimentari è gestito dalla nostra associazione, la Pentalux, che da diversi anni ormai si fa carico di questa attività.

GRAZIE!!!!!!

La dott.ssa Antonietta Biasioli, titolare della farmacia Fattor di Udine, ha donato alla nostra Associazione due scatoloni di medicinali che verranno spediti in Burkina Faso  al reparto di oftalmologia dell’ ospedale di Nouna.
Siamo grati alla dottoressa per questo importante gesto di generosità  che valorizza l’impegno profuso dalla Pentalux in terra d’Africa.

MATERIALE SCOLASTICO PER IL BURKINA

IMG-20151231-WA0011Grazie alla collaborazione dei Caramel e con l’indispensabile aiuto ed interessamento degli amici Franco Bidoli, Giovanni Cao (mitico arbitro degli anni 90), Gino Agnoletto e Marco Toffolo, sono stati raccolti  oltre 100 banchi con relative sedie da una scuola di Pordenone che con il prossimo container raggiungeranno entro fine luglio, un scuola in Burkina Faso. Oltre a questi magnifici arredi didattici verrà inviato anche un notevole quantitativo di materiale scolastico raccolto durante il concerto di Natale dei Caramel svolto a San Stino di Livenza lo scorso dicembre. Un grazie all’amministrazione di Pordenone per lo splendido dono che andrà a far felici numerosi bimbi in un paese dove manca tutto ma un grandissimo grazie a Franco, Giovanni, Gino e Marco che sono gli artefici di questa bellissima iniziativa solidaristica.

IMG-20151231-WA0018IMG-20151231-WA0012

  IMG-20151231-WA0014IMG-20151231-WA0013 IMG-20151231-WA0019 IMG-20151231-WA0020

DOMENICA 20 DICEMBRE CONCERTO DI NATALE DEI CARAMEL

Come ormai avviene da diversi anni i nostri amici dei Caramel organizzano il consueto concerto di Natale a ricordo di Peter e Arianna. Domenica 20 dicembre dalle ore 16,30 presso il teatro ROMANO PASCUTTO di San Stino di Livenza i nostri amici metteranno in scena un fantastico concerto il cui ricavato verrà interamente devoluto alla nostra associazione. Anche l’amministrazione comunale di San Stino si è distinta per aiutarci ad organizzare l’evento nel migliore  dei modi a cui va il nostro ringraziamento dal profondo del cuore. Vi aspettiamo numerosi per una fantastica serata.concerto natale

CONCERTO DI SOLIDARIETÀ PER IL POPOLO SAHARAWI – SABATO 12 DICEMBRE ORE 20,30 AUDITORIUM MENOSSI UDINE

Sappiamo che sabato 12 dicembre inizia Telethon, sapevamo che sabato 12 dicembre c’è pure la partita Udinese Inter, ma se volete passare un paio d’ore diverse, al caldo, divertendovi sicuramente e contribuendo a far si che una serata normale diventi speciale: ALLORA SABATO 12 DICEMBRE ALLE ORE 20,30 VI ASPETTIAMO AL TEATRO MENOSSI DI UDINE per assistere ad un concerto spettacolare, pieno di colori e musica!!!!

volantino1volantina2